/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Malattia epatica grassa non alcolica e NASH

27 risposte

377 visualizzazioni

Tema della discussione

Baptiste
Pubblicato il

Ciao a tutti.

In questa discussione potete testimoniare sulla vostra assistenza e sul vostro trattamento della steatoepatite non alcolica

Seguite un trattamento particolare per limitare la patologia?  

Perché avete deciso di prenderlo? Qualcuno vi ha convinto di prendere questo trattamento? 

Quali sono i vantaggi di questo trattamento? E gli svantaggi

Grazie mille dei vostri contributi. 

Inizio della discussione - 07/11/19

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
santoni
Pubblicato il

Ciao @Baptiste‍ come già detto in diverse discussioni, mi è stata diagnosticata una steatoepatite non alcolica NASH e non mi è stata fatta una biopsia epatica. Sono purtroppo in forte sovrappeso (1.85m per 120kg), presento una steatosi epatica marcata e una discreta resistenza insulinica, inoltre le transaminasi sono leggermente sballate. 
Vorrei sapere quali farmaci sono più efficaci per questa malattia? Chi soffre anche di questa malattia? 

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
2

AnnaMaria50
Pubblicato il

Per limitare i danni mi e stato prescritto l'acido ursodesossicolico sei al giorno (2 ai pasti). Importante il dimagrimento.

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
Eufemia
Pubblicato il

Pensavo di avere la NASH anche perchè da circa 20 anni dalle ecografie è risultata steatosi n alcolica moderata, in realtà a quanto ho capito dall'ultima diagnosi sono più inguaiata:infatti mi è stata diagnosticata  una Colangite biliare primitiva,premetto che circa 30 annì fa mi è stato asportato il sacchetto biliare e da circa 20 anni ho le GGT alte l'unico valore epatico alterato, il doppio della norma .Per tutti questi anni il mio epatologo non ha fatto altro che rassicurarmi dicendo che un solo valore alterato,non era preoccupante.In regime di day service  al policlinico dopo aver fatto i vari accertamenti ,dopo aver registrato GGT cinque volte superiore alla norma,mi viene diagnosticata la colangite !Terapia  per 6 mesi Ursobil se i parametri migliorano continuare altrimenti sospenderePreciso che mi sono rifiutata di fare la biopsia al fegato.che ne pensate?

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
1

LUKE
Pubblicato il

Ciao .

Io ho la Nash associata alla ferritina alta ..ho avuto valori anche vicino a 1000 mentre il limite mi sembra sia 200....

Io sono di corporatura magra ,peso 68 kg quindi non è detto che la Nash colpisca gli obesi!!

Ho trovato giovamento nella dieta .

Mangiando in prevalenza verdure il mio fegato si è ridimensionato a valori accettabili e le transaminasi un po' rientrate ma sono stati mesi duri...e comunque si tratta di dieta tipo vegana crudista e ipocalorica che dopo un po' diventa difficile accettare...

Di sicuro percepisco che movimento e dieta possono aiutare.

A livello psicologico non è comunque bello avere questa spada di Damocle sulla testa di fibrosi e via dicendo...

Un sincero saluto

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
Baptiste
Pubblicato il

Grazie mille del tuo contributo @LUKE‍ emoticon bye qualcuno vuole condividere esperienza con il nostro membro? Vi ringrazio tanto in anticipo. 

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
santoni
Pubblicato il

Ciao @LUKE‍ segui un trattamento con farmaci? Benvenuto qui 

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
1

LUKE
Pubblicato il

Ciao @santoni‍ .

Il mio medico di base sottovaluta secondo me questa malattia e non mi da farmaci...sta a guardare.

Un tempo si o stato seguito da un epatologo che mi ha dato l acido ursodisossicolico  e realsiv (a suo parere l unico integratore capace di effetti positivi).

Il mio problema maggiore è il ferro alto..la ferritina ....mi sono anche spaventato essendo un bio marcatore. Questa ferritina si crea da parti di fegato in sofferenza .

C'è qualcuno di voi che ha questo valore alto associato alla nash?

Prwsto dovrò fare dei salassi..ovvero un cambio di sangue per crearne un po' più pulito senza ferro...

Grazie e cordiali saluti

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
Baptiste
Pubblicato il

Cari nuovi membri @nadiabi@Annare’@Francescacoraci@ezio.pirini@taraschi@gioara‍ avete visto questa discussione? Potete condividere la vostra esperienza con il nostro membro @LUKE‍? Vi ringrazio tanto in anticipo emoticon occhiolino

Convivere con la steatoepatite non alcolica (NASH)?
Eufemia
Pubblicato il

Ciao Luke, parli di un integratore,quali effetti positivi ha avuto su di te?grazie e  coraggio di cui abbiamo tanto bisogno!