https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/sclerosi-multipla.jpg

Pazienti Sclerosi Multipla

3 risposte

63 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

ciao a tutti, sono gigi e da 4 annetti più o meno sono vostro collega, mi presento un attimo dicendovi che ho 36 anni e ho provato il copaxone all'inizio (non mi dava problemi), interferone dopo (problemi grossissimi, non camminavo più alla fine), e ora tysabri con il quale mi trovo abbastanza bene. i problemi che maggiormente mi danno noia e che hanno condizionato tutta la mia vita sono i problemi urologici. per me è impossibile uscire sereno se quando devo fare pipì ho come un muro che blocca tutto e devo pregare per far si che il flusso esca, poi insomma sono anche abbastanza frequenti le volte che arriva il richiamo. è un grossissimo problema. prima di uscire devo essere sicuro di averla fatta per stare tranquillo all'inizio, poi devo assolutamente assicurarmi di andare in un posto dove c'è il bagno, e dove non ci sia la turca perchè in piedi mi viene più difficile, e quindi mi devo sedere come le donne. quindi ho iniziato ad eliminare i concerti, non esiste che io vada a vedere le mie bands preferite e sistemarmi attaccato alla transenne come un tempo, e saltare tutto il live. rischierei di farmela addosso. senza contare che anche io suono, ho una band che va anche abbastanza bene, ma ho paura di suonare dal vivo e nonostante sia in procinto di pubblicare il terzo album, sono ancora diciamo vergine per quanto riguarda i concerti con questo progetto. e suonare dal vivo mi è sempre piaciuto da matti. sono andato da 3 urologi diversi, alla fine sono stato convinto a fare un esame bruttissimo, sono partito che ero contentissimo perchè dicevo "ok oggi soffro, però risolvo! mi daranno una terapia", niente, mi hanno torturato dove non batte il sole, e amici miei , se solo ci ripenso mi dispero. quando ho finito non ho nemmeno aspettato la dottoressa, sono fuggito dalla paranoia, con mio padre che mi inseguiva e mi urlava "aspetta la dottoressa!!!!!", ma sono corso alla macchina e mi sono chiuso dentro. sono grande e grosso ma questa cosa mi ha scioccato. quindi insomma, sono sempre con questi problemi, il mese prossimo finirò il mio album e ovviamente non lo presenterò dal vivo, perchè? perchè amo la musica, è tutta la mia vita, ma non voglio farmela addosso sul palco..

Inizio della discussione - 08/06/15

problemi urologici


Pubblicato il

p.s. mi sa tanto che ho sbagliato il posto dove postare il messaggio. vabbè, moderatori pensateci voi a spostarlo :)

problemi urologici


Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Gigimellino, grazie per la tua testimonianza, visto che il disturbo di cui parli è legato alla sclerosi multipla, la tua discussione è comunque pertinente. Forse sarebbe stato meglio metterla nel gruppo "Convivere con la sclerosi multipla", ma non è grave. Io non posso spostare la discussione, ma se desideri, puoi ripostarla nell'altro gruppo. Intanto, invito pertanto altri membri interessati a questa patologia e che abbiano sperimentato sintomi simili a intervenire. Grazie, Francesco del team Carenity

problemi urologici


Pubblicato il

Ciao Gimellino, a me per problemi urinari hanno dato un farmaco per la prostata, serve ad aiutare a svuotare la vescica con meno sforzi, anche se ti dovrai piegare uguale, altrimenti a me hanno prospettato il cateterismo il quale spero tanto di evitare.

In più mi hanno consigliato un antibiotico da prendere 1 volta alla settimana x evitare che i ristagni creino infezioni, mi hanno detto di bere molto e di svutare la vescica ogni 2 ore.

Prova ad andare da un Urologo.

Io in alternativa all'antibiotico prendo i semi di pompelmo in compresse, almeno cerco di intossicarmi meno.

Spero di esserti stata di aiuto, Lucia

Discussioni più commentate