Siamo sicuri di saperci alimentare?

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/diabete-tipo-2.jpg

Pazienti Diabete tipo 2

3 risposte

44 visualizzazioni

Tema della discussione


• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

A tutti gli utenti di Crenity suggerisco di ascoltare con cura questa intervista del Prof. Franco Berrino (Istituto Tumori di Milano) che spiega con estrema chiarezza COME bisogna alimentarsi, per prevenire NON SOLO IL TUMORE, ma una serie di malattie gravissime che dipendono direttamente dalla nostra alimentazione, come il DIABETE, l'IPERTENSIONE, le malattie circolatorie,la gotta,  l'OBESITA', eccetera.
Avete mai sentito dal vostro medico di base, qualcuno dei consigli espressi dal Prof. Berrino?
No. E state sicuri che NON lo sentirete: fa molto prima a ordinarvi il farmaco nei dieci minuti (scarsi) dedicati alla vostra visita.
Attenzione gente, che la SALUTE è vostra e, se non interessa prima di tutto a voi, come volete che interessi agli altri!
https://www.facebook.com/salutecobio/videos/1723052314612910/?hc_ref=NEWSFEED

Inizio della discussione - 24/01/18

Siamo sicuri di saperci alimentare?


Pubblicato il

Io sono stata anche da una nutrizionista privata ma non è servito. Dopo 4 mesi non sono più riuscita a seguire il regime alimentare che mi aveva dato. Il fatto è che conosco benissimo i vari tipi di nutrienti e questo non serve a niente.

Siamo sicuri di saperci alimentare?

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Lavinia,
Forse quello che non sai (e che non sapevo anch'io) è il motivo per cui non si riesce a perdere peso!

Sai perchè non si riesce a perdere peso e anzi si ingrassa sempre più?
Perchè il livello del glucosio nel nostro sangue è troppo alto!   (superiore a 110)
Quando il glucosio è alto il nostro pancreas produce INSULINA per abbassarne il valore (livelli costantemente alti di glucosio sono infatti estremamente dannosi per l'organismo).
L'insulina abbassa il glucosio in tempo molto breve. A questo punto per compensare questa rapida diminuzione di zuccheri nel sangue il cervello ti fa sentire FAME, cosicchè tu comincerai a mangiare compulsivamente, e mangerai sostanze ricche di zuccheri.

Allora cosa bisogna fare per impedire che i livelli di glucosio nel sangue siano troppo alti?
Vi sono tre metodi:
1) prendere farmaci ipoglicemizzanti

Questi farmaci, direttamente o indirettamente, STIMOLANO IL PANCREAS A PRODURRE PIU' INSULINA.
La prova è data dal fatto che col tempo la DOSE del farmaco dovrà essere AUMENTATA per continuare a dare l'effetto giusto. Come si spiega tale fatto se non con pensando che il PANCREAS E' stato DANNEGGIATO dal farmaco e non riesce più a produrre l'insulina necessaria, anche se stimolato?

2) riducendo gli alimenti che alzano la glicemia nel sangue, soprattutto quelli che provocano un innalzamento REPENTINO, come le bevande zuccherate.
Questo significa che occorrerà ridurre (o meglio eliminare) tutti gli alimenti con INDICE GLICEMICO alto (pane e pasta di grano RAFFINATO, pizza, banane, patate, dolci, cornetti, marmellata, miele)

3) facendo una attività motoria che BRUCI gli zuccheri che abbiamo nel sangue. A questo proposito un'ora di passeggiata veloce riduce la glicemia da 20 a 40 punti.

Io utilizzo questi due ultimi metodi da tre anni e sono riuscito a DIMAGRIRE DI 12 chili SENZA PIU' RIPRENDERE IL PESO PRECEDENTE.
Oltre a ridurre il peso ho risolto moltissimi altri problemi legati al peso.
Spero di esserti stato di aiuto.

Siamo sicuri di saperci alimentare?


Pubblicato il

Il mio problema principale è riuscire ad avere un diabetologo intelligente che non mi dia più farmaci con metformina o lattosio. 

Mi stai parlando di perdere peso ma se non riesco nemmeno a mangiare perchè ho dolore atroce allo stomaco! 

Non voglio risposte da robot. Qui non capite proprio ciò che sto vivendo. 

Ho già specificato in altre discussioni riguardo al cibo e all'attività fisica. 

Lo vieni a dire a me che facevo 10 vasche a delfino?!

Discussioni più commentate