Sintomi dei tumori neuroendocrini

I sintomi dei tumori neuroendocrini variano a seconda del loro tipo e della sede e dalla loro caratteristica di essere tumori funzionali o non funzionali.

/static/themes-v3/default/images/default/info/maladie/intro.jpg?1516194360

Un gran numero di tumori neuroendocrini è asintomatico anche quando sviluppano delle metastasi. Questo è particolarmente il caso dei tumori non funzionali le cui manifestazioni sintomatiche compaiono solo nello stadio avanzato a causa della dimensione importante dei tumori. 

Al contrario, i tumori funzionali sono spesso accompagnati da sintomi clinici, poiché provocano la secrezione eccessiva di ormoni che regolano diversi processi dell’organismo. I sintomi dipendono dal tipo di ormone che viene prodotto, come ad esempio insulina, serotonina, gastrina, glucagone, ecc., ma i due tipi di tumore causano diversi sintomi in comune

Sintomi comuni dei tumori neuroendocrini

Di seguito sono riportati alcuni sintomi comuni dei tumori neuroendocrini funzionali:

•    Mal di testa, confusione 
•    Tremori, ansia
•    Alterazioni della vista
•    Debolezza
•    Perdita di peso, perdita di appetito
•    Diarrea
•    Respiro con sibili e tosse
•    Arrossamento e eruzioni cutanee 
•    Crampi, sanguinamento dallo stomaco
•    Tasso elevato di zuccheri nel sangue
•    Anemia, ecc.

Sintomi in base alla sede del tumore

In base all’organo dove si sviluppa il tumore possono comparire altri sintomi. Pertanto, un tumore neuroendocrino del sistema digerente può provocare dolori all’addome, malessere, vomito, alterazioni nella frequenza di defecazione, ecc. Un tumore dei polmoni può portare a problemi respiratori, infezioni polmonari, tosse, ecc. Un tumore del pancreas può provocare ittero

Vuoi saperne di più su questa malattia?

Raggiungi i 70 000 pazienti iscritti sulla piattaforma, ottieni informazioni sulla tua malattia o quella del tuo parente e condividi con la comunità

È gratis e anonimo