Alimentazione e diabete durante Natale

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/diabete-tipo-2.jpg

Pazienti Diabete tipo 2

14 risposte

150 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

mancano due settimane a Natale, come ci dobbiamo comportare con l'alimentazione, ho un diabete 2, si può fare una sola volta uno strappo alla regola

Inizio della discussione - 12/12/16

Alimentazione e diabete durante Natale


Pubblicato il

Lo strappo  è tutti i giorni,una volta è Natale poi viene Pasqua e così via,io ti consiglio di non approfittare tanto perchè le conseguenze le paghi tù,comunque i dolci ma non troppo mangiali alla fine del pasto verranno assimilati più lentamente.ciao.

Alimentazione e diabete durante Natale

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Miele-612

Non so cosa intendi per strappi alla regola. Se intendi mangiare il panettone, i torroni o lo spumante, te lo sconsiglierei fortemente. Perché alzano moltissimo la glicemia e dei valori molto alti, anche se si verificano poche volte, producono certamente dei danni. La mia esperienza mi dice che già quando si supera il valore di glicemia 150, misurata al mattino a digiuno, si hanno dei danni. Infatti ho notato che tutte le volte che, in passato, ho superato tale valore la mia vista si è appannata. Per fortuna tale fenomeno è reversibile. Ovvero quando si ritorna alla normalità (attorno ai 110) la vista ritorna normale. La stessa pressione arteriosa, quando si raggiungono  alti valori di glicemia, aumenta. Probabilmente si hanno anche danni ai reni e al sistema nervoso. E nessuno ci garantisce che tutti questi danni siano perfettamente reversibili.

Questo non significa che non si possono mangiare delle ottime TORTE FATTE IN CASA, utilizzando farina integrale, lievito naturale, burro (e NON MARGARINE) e dolcificate con STEVIA, invece che con zucchero bianco. La stevia è infatti un dolcificante vegetale che non presenta nessuna controindicazione per i diabetici.
Un altro dolce che è possibile mangiare senza problemi è lo STRUDEL DI MELE, anche questo fatto in casa senza usare lo zucchero.
E' possibile bere un buon bicchiere di VINO, purchè sia vino d'uva e non quegli intrugli che vendono come spumante e che non sono altro che acqua, zucchero, coloranti, aromi e bollicine.
Quando la mia famiglia brinderà all'anno nuovo io alzerò il mio calice di cabernet e berrò alla mia salute e a quella dei miei cari.

Alimentazione e diabete durante Natale


Pubblicato il

Giuppino, grazie del tuo suggerimento, sei stato abbastanza chiaro e soddisfacente nella spiegazione, grazie

Alimentazione e diabete durante Natale


Pubblicato il
Buon consigliere

Buon Natale a tutti, come si avvicinano le feste per noi portatori di diabete è qualcosa di micidiale dobbiamo coniugare il cibo delle feste e delle tradizioni con la nostra salute...allora perchè non fare un menu' a nostra misura e dolci modificati per poterli mangiare anche noi?

Io ormai sono due anni che faccio un dolce senza zucchero con pochissimi carboidrati è frutto della tradizione marchigiana rivisitato da me... involucro leggerissimo di farina acqua e olio o strutto interno di ogni tipo di frutta secca noci, nocciole ,pinoli, mandorle, cioccolato fondente e qualche uvetta e fichi pochi, bagnato con succo di arancio e buccia di arancio... tutto finemente macinato e mele a dadini... nessuna aggiunta di zucchero, si chiude come uno strudel ... si cuoce in forno basso calore per 1 ora circa...ormai sono due anni che lo faccio per me e per tantissime persone e vi assicuro non ho nessun aumento di glicemia.Mi dispiace solo che siamo tutti molto lontani lo avrei offerto anche a voi tutti. E così per il pranzo di Natale lo faccio a mia immagine ma che è gradevole per tutti. I piatti della tradizione rivisitati per 1 portatore di glicemia (che sarei io).

Auguro a tutti

un Natale sereno e felice con gli affetti più cari... perchè di questo mondo pieno di egoismo, avidità ,ipocrisia e falsità più ne ha più ne metta, non ci resta che la Famiglia,almeno per chi ha la fortuna di averne una, con i suoi affetti sinceri, sperando sempre che si sia potuta costruire attorno a quei valori, di cui ci doliamo per la progressiva scomparsa...Non Vi auguro quindi nessun regalo griffato, né gioielli e oggetti di lusso... ma di poter scoprire e riscoprire il piacere autentico di poter godere, attorno ad una delle tante tavolate di queste festività, il calore e l'affetto delle persone a Voi care, confortati da non tanti assilli ed affanni...Tutto il resto...come diceva il Sommo Poeta ...è follia...Auguri di Serenità e Benessere a tutti.

Maria Grazia

Alimentazione e diabete durante Natale

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Cara Maria Grazia,
Apprezzo moltissimo la tua ricetta di dolce natalizio. L'ho letta a mia figlia Benedetta e si è dichiarata entusiasta di provarla. Abbiamo in casa tutti i componenti necessari (tranne il cioccolato fondente che andrò subito a comprare). Ti dirò dopo il risultato, ma sento già l'acquolina in bocca!
Sono anch'io d'accordo con te. Ormai solo la famiglia può essere un'ancora di salvezza.
Viviamo in un mondo così brutto che occorre tapparsi gli occhi con entrambe le mani per non essere travolti dalle immagini orribili che ci sommergono.
Io, da giovane, ho lottato per un mondo migliore. Ho perfino fatto due anni di servizio civile in manicomio, per non dover fare il militare. Mi trovo adesso in un mondo in cui la guerra, le armi e la violenza sono divenute la normalità.
Nonostante ciò non sono angosciato. Ho imparato a rifugiarmi in un posto sicuro, caldo e sereno: l'amore dei miei cari.
Auguro a tutti di avere sempre tale amore. Di conservarlo intatto nei propri cuori.
Speriamo di ritrovarci tutti, un giorno, in una valle verde.
Tutti quelli che avevano creduto nella pace e nel bene.

Ti abbraccio,
Giuseppe

Alimentazione e diabete durante Natale


Pubblicato il

Marzia59,c'è in commercio la stevia,è un dolcificante naturale con zero calorie io lo uso da anni,dicono che sia 300volte più dolce dello zucchero,così il dolce che vai a preparare sarà più buono,la nostra vita già è amara di suo, basta poco io nel caffè ci metto pochissimo ed è buonissimo.Ti auguro un buon Natale a tè e tutti quelli che scrivono sù queste pagine,e speriamo di non incorrere in tentazione.Auguri a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!

Alimentazione e diabete durante Natale


Pubblicato il
Buon consigliere

Grazie conosco lo stevia, ma ultimamente non uso dolci, non riesco a mangiare cose dolci,ho imparato ad apprezzare le cose al naturale e se mangio qualcosa dolce mi da fastidio...le tentazioni per me sono le cose salate tipo fritture varie

Buone feste

Alimentazione e diabete durante Natale


Pubblicato il

scusate la mia ignoranza, la stevia dove si compra e come si presenta nelle confezioni, anch'io mi sono abituato a non dolcificare le vivande, ma per fare qualche dolcino sarebbe l'ideale, ha delle contro indicazioni questa stevia, grazie

AUGURI A TUTTI PER UN FELICE ANNO 2017

Alimentazione e diabete durante Natale

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Miele (che bel nick che ti sei scelta, vien voglia di mangiarti!!)

La stevia la trovi sicuramente al supermercato sotto forma di pastigliette, oppure polverina bianca simile allo zucchero. In quest'ultima forma si può utilizzare per fare torte o dolci casalinghi per diabetici.
Bisogna tenere conto che essa ha un alto potere dolcificante e perciò bisogna usarne pochissima.
Non ha nessuna controindicazione, essendo un prodotto 100% vegetale.

Buon anno nuovo, pieno di fortuna e... dolcezza!

Discussioni più commentate