Cena di sole proteine o verdure alla sera

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/diabete-tipo-2.jpg

Pazienti Diabete tipo 2

24 risposte

692 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il
Buon consigliere

Io sto assumendo la terapia orale e da quando ho deciso di mangiare solo proteine o verdure alla sera, le mie glicemie migliorano. voi ci avete provato?

Inizio della discussione - 07/11/16

Cena di sole proteine o verdure alla sera


Pubblicato il
Buon consigliere

Buongiorno, da molti anni è ormai risaputo che i carboidrati e gli zuccheri sono nocivi per la glicemia e tante  altre malattie e vanno evitati non solo la sera ma anche durante il giorno.Io ormai mi sono abituata ad non usare farine  o zuccheri soprattutto quelli raffinati ... mangio tutto ciò che  non li contiene, sempre.

Cena di sole proteine o verdure alla sera

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Mariodec,

Come giustamente fa notare Marzia sono i carboidrati e gli zuccheri che fanno alzare la glicemia. Perciò chi ha la glicemia alta (maggiore di 110) deve limitare (o eliminare a seconda della gravità della sua situazione) i carboidrati e gli zuccheri. Perciò grassi e proteine NON fanno alzare la glicemia, ma FANNO INGRASSARE.

E, purtroppo, il peso influisce INDIRETTAMENTE sulla glicemia. Infatti se si pesa molto si farà fatica a fare MOVIMENTO. E, ricordiamoci che DURANTE IL MOVIMENTO vengono bruciati gli zuccheri e i carboidrati.

A parte il fatto che il grasso in eccesso si deposita attorno al FEGATO (steatosi) intossicandolo. Ciò favorisce il DIABETE, perché è il fegato deputato alla trasformazione degli zuccheri in grassi.

Quindi se si fa molto sport si e si è giovani (ovvero si ha un buon metabolismo) si potrà avere una alimentazione ricca di proteine, con una certa quantità di grassi. Tanto tali grassi verranno BRUCIATI dal movimento (il corpo brucia prima gli zuccheri e poi, quando questi sono esauriti, brucia i grassi). Ma se l'età avanza e il metabolismo è scarso, l'alimentazione deve essere povera sia di proteine (che producono acido urico) che di grassi (che appunto fanno ingrassare). Dovrà essere ricca, al contrario di FIBRE, VITAMINE e SALI MINERALI.

Quindi ortaggi, frutta e verdura a gogò. Pochissima carne (tanto la carne serve soprattutto per l'ACCRESCIMENTO della massa muscolare e negli anziani tale necessità è scarsissima) e pochissimo alcool. Molto pesce (perchè contiene OMEGA3 sostanza PREZIOSA per la circolazione, perché abbassa bruscamente trigliceridi e colesterolo totale, mentre aumenta il colesterolo buono). E poi camminare a lungo, invece di correre. Infatti camminando non si affaticano i piedi (al contrario della corsa) e si migliora l'ossigenazione del sangue e il ritmo con cui il corpo si libera dalle tossine.

Cena di sole proteine o verdure alla sera


Pubblicato il

La dieta migliore è mangiare di tutto un pò, con un occhio ai carboidrati ma ci vogliono anche quelli. Magari mangiarli dopo le proteine aiuta ad assimilarli meglio. 

Cena di sole proteine o verdure alla sera

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Caro Luca,

permettimi di dissentire. Affermare che occorra mangiare di tutto un po' non da indicazioni utili a chi legge.

Di tutto un po' può voler dire che un diabetico può mangiare un po' di zucchero, un po' di biscotti, un po di merendine, un po' di pasta e di pane, un po' di salsicce, un po' di wurstel,  di burro e margarina. Un po' di fichi, un po' di uva, un po' di pizza. Bere un po' di vino, un po' di coca cola, e così via.

NON E' COSI. Se un diabetico avesse tale dieta non riuscirebbe a controllare la sua glicemia neanche ricorrendo a forti dosi di farmaci. E dovrebbe ben presto passare all'insulina.

La verità è che bisogna mangiare in base alla propria età e alle proprie CONDIZIONI DI SALUTE.

Ovvero se si ha IL DIABETE bisogna proprio EVITARE (nei limiti del possibile) zuccheri semplici e carboidrati.

Perché dico nei limiti del possibile? Perché è chiaro che non ci si può nutrire solo di proteine e grassi, perché altrimenti non assumeremmo fibre, vitamine e sali minerali contenute unicamente nei vegetali: frutta, ortaggi, verdure, legumi. Ma qualsiasi ortaggio, frutto o legume contiene una certa quantità di carboidrati. 

Il vantaggio di assumere i carboidrati attraverso i vegetali (e non attraverso i dolci, il pane, la pasta, i biscotti o le merendine) è che i vegetali, assieme ai carboidrati, contengono le FIBRE le quali rallentano l'assorbimento dei carboidrati (che vengono scissi in zuccheri semplici nello stomaco e vengono assorbiti nell'intestino). E quindi evitano i picchi glicemici.

Analogamente uno che abbia trigliceridi alti o colesterolo alto non può mangiare tutto. Ma deve selezionare i cibi che abbiano minore contenuto di colesterolo. Dovrà fare in modo perciò di non mangiare (se non eccezionalmente) UOVA e CARNE ROSSA.

Chi ha la pressione alta dovrà stare attento oltre alle uova e alla carne rossa, anche alle sostanze eccitanti, come caffè, te, cioccolato.

Quindi il motto non deve essere mangia di tutto un po'.
Ma deve essere mangia quello che fa bene alla tua salute, in base alle tue patologie e alla tua età.

Questo è quello che ho imparato in base alla mia esperienza: fino all'anno scorso mangiavo di tutto un po'. Ed avevo innumerevoli patologie fra cui diabete, gotta e ipertensione (ero costretto a prendere 11 pastiglie).

Adesso mangio in modo mirato. Ovvero in modo da riempire lo stomaco e quindi non avere senso di fame, e nel contempo non assumere troppo colesterolo, troppi grassi saturi, troppo glucidi.

Non ho più bisogno di medicine e i miei valori sono perfetti.

Sono due modi completamente diversi di nutrirsi. Per arrivare a capirlo ho dovuto capire che il cibo è la migliore medicina, perché agisce sulle CAUSE delle malattie, e non sui sintomi. E perché una buona alimentazione dona la vera salute, che significa forza e buonumore.

Cena di sole proteine o verdure alla sera


Pubblicato il

Ho il diabete mellito 2 e purtroppo nonostante tanti consigli e nonostante stia attento a ciò che mangio e nonostante per 3 volte la settimana cammino per circa 1,15 a passo svelto - non riesco a dimagrire - ho troppa pancia - sono alto 1,75 e peso 94 kg. - chiedo cosa fare per poter perdere un po di peso? che cosa devo e cosa non devo mangiare? a me piace tutto purtroppo - grazie per una sana risposta - grazie

Cena di sole proteine o verdure alla sera

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Karlos,

Siccome sono passato per la difficile strada del dimagrimento consolidato, ti dico come sono riuscito io a dimagrire.

Anzitutto sfatiamo alcune bufale:

1) esistono diete che consentono di dimagrire rapidamente, ovvero che consentono di perdere più di un chilo al mese

Questa è una BUFALA che purtroppo ha molto seguito. Su tale bufala basano le loro fortune moltissimi personaggi, a cominciare dai dietologi professionisti, i quali ti forniscono delle diete che consentono in effetti dimagrimenti veloci, salvo poi rioccuparsi di te quando inevitabilmente riprenderai i chili persi con la loro dieta

2) per dimagrire occorre patire la fame

Questa bufala è molto pericolosa, perché è associata all'idea che per dimagrire occorre soffrire. Se uno accetta tale idea riuscirà a seguire la dieta per un certo tempo. Dopodiché smetterà di seguirla per non entrare in depressione

3) per nutrirsi bene occorre mangiare di tutto, ma poco di tutto.

Questa è una bufala vera e propria. Perché non tutti gli alimenti ci fanno bene. Dipende dal nostro stato di salute e dalla nostra età se un determinato alimento ci fa bene o male. Una dieta basata su alimenti che contengano zuccheri semplici (glucosio o fruttosio) come quelli contenuti in dolci, biscotti, brioches, merendine, coca cola, succhi di frutta, vino o birra, è micidiale per un diabetico.

A mio parere un diabetico deve assumere carboidrati solo dalla frutta, dagli ortaggi e dai legumi. Perciò niente pane e pasta di farina raffinata. E niente alimenti da supermercato ricchi di zuccheri semplici. 

Allora se quelle precedenti sono bufale, quali sono le idee vincenti in fatto di dieta?

1) adottare un REGIME ALIMENTARE che ti consenta di dimagrire un chilo al mese. In questo modo il corpo non subirà uno shock dal cambiamento ma accetterà il cambiamento stesso volentieri.

2) il regime alimentare dovrà prevedere

* un 70% dell'alimentazione di tipo VEGETALE  (verdura, ortaggi, frutta, legumi, cereali integrali)

* un 20% di proteine animali (prevalentemente pesce e polli biologici)

* un 10% di grassi vegetali   (olio di oliva extra, noci)

Da notare che i carboidrati necessari all'organismo verranno assunti SOLO dagli ortaggi, dalla frutta, dai legumi e dai cereali integrali.

Non ci sono limiti alla quantità di cibo da ingerire. Si mangerà finché si ha fame.

Sono proibiti gli alcolici (vino e birra). Si berrà solo frullati e tisane varie.

Il movimento deve essere GIORNALIERO. Ci si nutre OGNI GIORNO. Non si capisce perciò per quale motivo ci si dovrebbe muovere solo 2/3 volte a settimana.
Nel dimagrimento il movimento ha un effetto MAGGIORE  rispetto al nutrimento.

Cena di sole proteine o verdure alla sera


Pubblicato il
Buon consigliere

Buongiorno,anche per me affermare mangiare di tutto un po' è la cosa più sbagliata che posso fare.Non ripeto le stesse cose di Giupipino che condivido in tutto.. aggiungo solo che ognuno di noi puo' mangiare quello che è utile e fa bene per il suo fabbisogno e le sue patologie.

Un esempio stupido ieri sera ho provato un pezzetto di cioccolato e di formaggio francese che mio figlio aveva comprato al mercatino francese... questa mattina glicemia 117, non è nulla ma io alla mattina ho sempre tra gli 80-e 90.... quindi le mie conclusioni sono quelle di Giuseppe"mangia quello che fa bene alla tua salute, in base alle tue patologie e alla tua età"non poco di tutto

Cena di sole proteine o verdure alla sera


Pubblicato il

I consigli che non si pagano non sono ben accetti,mi sembra che si diceva una volta,purtroppo la realtà è questa,se non si entra nell'ordine delle idee e cioè:una volta entrati in questo regime(diabete)si devono accettare delle regole se nò si è fuori.Quello che dice Giupipino è il vangelo,non si può fare finta di niente,per aggirare l'ostacolo della fame ci si può ingozzare di verdura,adottare un regime alimentare consono allo stato di salute che si ha.Dico a Karlos se sei alto 1,75 e pesi 94 kg ,tu che dici,io dico che non và devi fare qualcosa e anche subito per esempio rispetta il prospetto che ti ha esposto Giupipino che l'ha adottato sù di sè,Karlos non te la devi prendere assolutamente quì ti trovi in una famiglia,e in una famiglia ci si aiuta.Hasta la vida.

Cena di sole proteine o verdure alla sera


Pubblicato il

Ho il diabete autoimmune  LADA. Soffro già  di tiroidite di hashimoto. Ho speso tanti soldi in diabetologi, ma i risultati  non sono per nulla soddisfacenti e io sto sempre peggio.  stanca  e poca memoria difficoltà  nella concentrazione. E adesso non sopporto più ne  carne  né  pesce.

Conoscete  per caso Valdo Vaccaro? per i diabetici sarebbe meglio una DIETA VEGETARIANA. Gradirei un vostro parere. grazie di cuore.

Discussioni più commentate