https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/disturbo-bipolare.jpg

Pazienti Disturbo bipolare

10 risposte

149 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao!

Condividi qui le tue storie e i tuoi suggerimenti pratici sull'impatto del bipolarismo sulla vita familiare.

Soffri di disturbo bipolare: quali sono le conseguenze del tuo disturbo bipolare su chi ti sta intorno, soprattutto la tua famiglia e i tuoi amici? Come reagisce la tua famiglia di fronte alla tua patologia? I tuoi cari riescono ad aiutarti?

Sei parente/amico di un paziente bipolare: come fai "a gestire" la sua malattia nella vita quotidiana?

Buona discussione a tutti!

Inizio della discussione - 10/11/15

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il

Ciao a tutti questo e un argomento che mi sta molto a cuore sia nel bene che nel male, potrei  scrivere un libro, non soffro personalmente di disturbo bipolare ma 2 donne da me molte care  con la quale ci sono cresciuta ne hanno sempre sofferto, una è la mia cara mamma che ormai da 2 anni  non c'è più la sua anima grigia e la sua malattia che lei non accettava la spinse a compiere un gesto che ancora oggi faccio fatica a parlarne, poi c'è mia sorella lo stesso disturbo che di mia madre, donne instabili che passavano periodi di depressione quindi tristezza, pianti e insonnia e periodi di euforia con grande spicco di grandezza e positività, 2 donne difficili da gestire perché anche incoerenti nelle loro decisioni, io ancora oggi mi rendo conto quando sia complesso curare in modo definitivo questo disturbo.

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Monica, grazie per la tua toccante testimonianza. Te la senti di dirci che tipo di impatto questa situazione ha avuto sulla tua vita ? sei riuscita a trovare un modo per contenere questo impatto ? se rietieni che la domanda sia troppo personale, lo capirei, ma ricordati che qui tutto è anonimo. pertanto spero tu ti possa sentire libera di esprimerti senza remore. Grazie ancora, Francesco

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il

Ciao Francesco, non ho nulla al contrario a raccontarti quello che ha scatenato dentro di me, anzi per me è una liberazione, forse un po' mi aiuta a sentire meno sofferenza, insomma sono passati 2 anni da quel giorno,  sono rimasta traumatizzata ogni volta che ci penso sono pianti a dirotto,  non è facile per niente io amavo mia madre ero io a prendermene cura mi sono sentita tradita e abbandonata adesso ho un vuoto che non potrò mai calmarlo. 

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il

la mia storia è stata di periodi alti e bassi,per cui per la gente che mi stava attorno era difficile accettare la malattia,per cui s'inventava le cose più incredibili e le ettichete non sono mai mancate,cosa che io detesto.Accettando con umiltà gli aiuti di tipo medico e amicale non sono più caduta così in basso.Anzi dopo anni di cure mi sento irrobustita e pronta ad affrontare la vita con un pò di robustezza.Amo ancora la vita e a volte sono un pò stanca per gli intrecci familiari,eccetto mio figlio,la mia figliola e mio marito sono un problema di non facile gestione.Ora sono un pò egoista,ma questo lo vedo come un modo sano di essere che in parallelo aiuta anche gli altri.

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il

e' vero il disturbo bipolare di non facile diagnosi xchè va ad un margine vicino alla depressione,può rappresentare una sofferenza per chi ce l'ha e per chi ti vuole bene.Ora ho mio marito depresso ,in seguito ad un intervento alla prostata,non è più lo stesso.Ha perso la voglia di socializzare e d'interagire con gli altri.,non desidera neanche uscire,lo fa saltuariamente.Io cerco di stargli vicino,ma per non ammalarmi lo faccio a piccole dosi.Chissà quando si deciderà a cambiare stile di vita!.

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il

Io non accetto di dovermi imbottire di farmaci (nocivi per il corpo) per poter essere felice. Preferisco mettere la mia vita in pausa periodicamente, vivermi i down in cui tutto mi sembra terribilmente difficile (lavorare, la routine, qualsiasi cosa) e gli up, rari momenti in cui mi sento attiva e positiva.

Poi ci sono le fasi di equilibrio, ultimamente brevissime o inesistenti dove mi illudo di poter essere equilibrata per sempre.

Ho 38 anni e non riesco a rassegnarmi a vivere di farmaci invasivi tutta la vita (causano diabete, problemi cardiaci, obesità, anche il gozzo a volte e tanto altro). Magari verso la terza età mi rassegnerò.

Bipolarismo e vita familiare

• Animatore della community
Pubblicato il

Cari membri @RoriDark@BeHappy@Sylvia91@simo210@Luca85@Aristella‍ come state oggi? Avete visto questa discussione? Come reagisce la tuvostra famiglia di fronte alla vostra patologia? I vostri cari riescono ad aiutarvi? Grazie tanto in anticipo emoticon occhiolino

Bipolarismo e vita familiare


Pubblicato il

Mia madre cerca di capirmi e non sempre ci riesce,mio fratello mi sta vicino come può.

Bipolarismo e vita familiare

• Animatore della community
Pubblicato il

Grazie mille @RoriDark‍ molto gentile! cari membri @BeHappy‍ @Sylvia91‍ @simo210‍ @Luca85‍ @Aristella‍ aspettiamo la vostra opinione a riguardo per condividere con la comunità. Grazie tanto in anticipo emoticon cuore

Discussioni più commentate