Bipolarismo e vita professionale

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/disturbo-bipolare.jpg

Pazienti Disturbo bipolare

2 risposte

45 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao. Rietieni che il bipolarismo (tuo o di uno dei tuoi cari) abbia un impatto sulla vita professionale, per esempio impedendo di conservare un lavoro nel tempo, o addirittura di farsi assumere ? Raccontaci la tua esperienza a riguardo. Grazie !

Inizio della discussione - 24/02/16

Bipolarismo e vita professionale


Pubblicato il
Buon consigliere

IL mio presunto bipolarismo  ma mai dichiarato dalla medicina non mi permette di svolgere

una normale e costante vita lavorativa. Ora sono in fase depressiva nel senso che anche se

non ho l'umore a terra o tristezza , mi manca l'energia,  non ho iniziative e la

mia occupazione che rientra nel campo artistico ne richiede molta e creare

se non si hanno idee e' come chiedere troppo a se stessi quando le reali

condizioni non lo permettono.Ma questo succede in tutto il resto non solo

 nell'arte anche se in maniera diversa , gli artisti sono la categoria piu'

colpita fin dagli esordi ,Van Gohg ad esempio.

 Finora non sono riuscito a con ludere niente ma non perche' non provo

niente verso l'arte , so che e' la mia passione e trovo interessante sperimentare anche oltre la pittura . La pigrizia , il rifiuto che mi porto avanti

non fa nno parte del mio carattere, ho delle aspettative interessanti ma le

cose vanno male perche' ho paura delle responsabilita' edelle conseguenze che

richiedono ambizione  e razionalita'  e non il disordine interiore che fa parte

Di me , di una persona senza certezze e che passa i suoi giorni con la 

consapevolezza che il tempo perso non ritornera' mai piu' e le occasioni

che si presentano neanche!

Bipolarismo e vita professionale


Pubblicato il

Io ho avuto periodi pessimi in cui mi inventato mononucleosi che non avevo x guadagnare gg da passare a letto...con il mio psicologo abbiamo capito che l'ufficio che mi si confà è fatto di poche persone con un ambiente non competitivo...ho cambiato da ottobre e mi trovo bene... In pausa pranzo vado dallo psicologo..incrocio le dita x la stabilità emotiva!

Discussioni più commentate