https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/disturbo-bipolare.jpg

Pazienti Disturbo bipolare

4 risposte

67 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Quest'inferno non avrà mai fine? Questa croce peserà fino alla morte. Fino a quando deciderai di portarla. Una volte incessante che ti dice che non c'è la farai mai. 

Ditemi che c'è una fine

Alcuni di voi provano dei momenti improvvisi che possono durare settimane dove siete chiusi completamente in un altro mondo? 

Inizio della discussione - 17/08/21

Non avrà mai fine?


Pubblicato il

Sí quei momenti ci sono. Magari non sempre così forti ma ci sono.

Bisogna cercare di distinguere queste voci da noi stessi. Anche se é difficilissimo ma noi non siamo quelle voci. Quelle voci sono solo pensieri.

Bisogna trovare la forza di alzarsi dal letto e rincominciare piano piano a farsi una doccia, a fare una breve camminata e giorno dopo giorno riprendersi la propria vita.

Bisogna parlarne allo psichiatra e allo psicologo anche se in quei momenti ci sembra tutto inutile.

So che é difficile. E ogni volta che ricadi viene da dire "ma non finisce mai che palle". Però invece devi avere chiaro in testa che finisce. E ogni volta avremo sempre qualche arma in più per combatterlo.

Anche solo che questo sito.

Spero di esserti stata di conforto.

Un grande grande abbraccio. Ce la faremo

Non avrà mai fine?


Pubblicato il

Grazie tanto, ho visto solo ora. I due punti erano divisi. Il primo è che la croce di cui parlo ci sarà sempre e per quanto mi riguarda ci sarà fino a quando deciderò io più che io il mio cervello di Mollarla.

L'altro punto è un po' più complesso nel senso che soffro anche di ossessioni e ci sono quelle settimane che il mio cervello non ne esce, capita anche voi?

Uno dei motivi per il quale prima o poi mollo la presa. 

Non avrà mai fine?


Pubblicato il

@Arcobaleno22 allora posso chiederti che cosa intendi esattamente per ossessioni? 

Non avrà mai fine?


Pubblicato il

Io sono bipolare iperattiva ciclotimico e istrionica, ho 37 anni e convivo da 25 anno ero molto giovane, ho sempre sin da piccola avuto pensieri ossessivi nei confronti degli uomini che mi rivolgevano attenzioni (considera anche che oltre le patologie ho avuto un infanzia molto difficile ma riguardo questo argomento nello specifico, il mio papà era la persona che mi amava e mi dimostrava di più di chiunque in questa terra) ha deciso di mollare era schizofrenico.

Oggi sono ossessionata sul creare rapporti con gli uomini tra chat e tradimenti. Il mio cervello viene bombardato e se non lo faccio non riesco più a pensare non riesco ad essere lucida mi viene il magone e un forte dolore dentro che m'invalida anche nel lavoro che ho iniziato 1 mese fa. Vivo l'inferno perché prima soffro perché devo fare questa cosa poi viene l'ansia che mi scopra mio marito, inutile dirti che l'ansia che mi viene è altrettanto invalidante quanto le ossessioni poi nascono le paranoie e li ciao posso morire così senza fare niente. Visto il mio disturbo di dhdh tutto quello che ho fatto è che faccio viene scoperto da mio marito. 

Scusate se posso sembrare pessimista ma purtroppo non vedo più una via di uscita e l'unico pensiero che ho è avrò la forza? Mio padre non l'ha avuta, che ne Sara di me....

Discussioni più commentate