Sintomi della rettocolite emorragica

I sintomi di questa malattia assomigliano a quelli del morbo di Crohn, sebbene alcuni sintomi siano specifici della retto-colite emorragica.
/static/themes-v3/default/images/default/info/maladie/intro.jpg

I sintomi possono comprendere dolori e crampi addominali, diarrea, sangue o muco nelle feci.
Ciò che distingue la rettocolite emorragica dal morbo di Crohn è la presenza di sangue nelle feci decisamente più frequente, oltre all’emissione notevolmente più frequente di feci e il bisogno urgente di defecare.

EVOLUZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA RETTOCOLITE EMORRAGICA

Un malato su 10 ha una forma grave di questa malattia caratterizzata anche da 20 emissioni di feci al giorno.

Può essere interessato l’intero colon e in questo caso si parla di "pancolite". In questo caso la diarrea e molto più grave ed è accompagnata da perdite di sangue che portano ad affaticamento, perdita di peso, disidratazione e anemia.

Commenti

Registrati per commentare questa discussione