https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/diabete-tipo-2.jpg

Pazienti Diabete tipo 2

14 risposte

156 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti,

è il mio primo intervento e non sono certo che sto scrivendo nel posto giusto, nel caso mi correggerete.

Tutto nasce da analisi effettuate per altri problemi di salute dove per la prima volta si evince una misurazione della glicemia a digiuni di 113.

Il mio medico ha trattato la cosa a mio avviso con superficialità consigliandomi di eliminare i dolci superflui e muovermi di più,... per carità i consigli sono certamente corretti ma mi par di capire che non si può restringere ai dolci il problema della glicemia alta ma eventualmente ai carboidrati in generale ( e comunque a digiuno avrebbe dovuto essere tutto a posto... a prescindere), ...inoltre non credo di potermi definire sovrappeso visto che sono alto cm. 172 e peso 72Kg,... almeno due volte a settimana  esco in MTB o faccio Trekking rimanendo impegnato praticamente per l'intera giornata, infatti in bici percorro mediamente 60/70Km spesso su sterrati e quando faccio Trekking cammino per 6/8 ore coprendo distanze di 10/15 Km a secondo della stagione.

Comunque fatta questa premessa, non ho voluto prendere la cosa sottogamba e ho acquistato un glucometro e da due settimane misuro la glicemia in vari momenti della giornata segnando su un diario cosa/quanto mangio,...se faccio attività fisica e ogni altro elemento che potrebbe risultare utile ad inquadrare meglio la situazione.

Ho introdotto 30' di Stepper dopo i pasti che a volte faccio altre volte no per verificare eventuali differenze, inoltre quando esco per Trekking porto con me il glucometro ed effettuo le misurazioni dopo aver mangiato per verificare se riscontro differenze.

 Ho cambiato il mio modo di mangiare evitando abbuffate e inserendo sempre (ad ogni pranzo/cena) una buona quantità di verdure, limitando i carboidrati e assumendo  un bicchiere d'acqua con disciolti 5g di inulina.

Insomma ho cercato di non lasciare nulla al caso, ma quì aspetto i vostri suggerimenti se qualcosa mi fosse sfuggito.

Dalle misurazione di due settimane che riporto sotto sono arrivato alla conclusione che qualcosa non va... ma al momento non ho capito "quanto" non va.

A titolo di esempio:

- questa mattina glicemia a digiuno  92 colazione con  merendina di 40g di cui 20 carboidrati e  dopo 1h glicemia a 149...

- in altra occasione,..cena con 1 uovo 30g di pane 30g di polenta e 2 noci, a 1h 168 a 1h30' 173 a 2h 137

Riporto di seguito le altre misurazioni:

A digiuno:

115/105/103/109/103/98/100/113/99/104/99/107/94/84/94/91/92

Dopo Pranzo  la prima misurazione è fatta dopo 1h quella fra parentesi dopo 2h, quelle con asterisco fatte durante il Trekking:

145 (158) - 93* (106*) - 101 (160) - 153 (132) - 114* (95*) - 91 (90)

Da notare che entrambi i pranzi effettuati durante il Trekking erano panini da 120g di pane con verdure o peperoni+olive taggiasche - Birra da 33cl e 3 noci

Misurazioni a Cena, la prima misurazione è fatta dopo 1h quella fra parentesi dopo 2h, in quelle con asterisco ho effettuato 30' di stepper a partire dai 30' dalla fine del pasto:

87(97) - 89* (93*) - 87*(116*) - 95*(113*) - 168(137) - 95(89)

Come potrete immaginare ho cercato d'informarmi il più possibile sull'argomento ma due domande sono rimaste irrisolte e spero che qualcuno di voi riesca a darmi risposta:

1. Se ad esempio inizio a pranzare alle 13.00 e termino alle 13.30, la misurazione a due ore dal pranzo quando va fatta,... alle 15.00 o alle 15.30?

2. Leggo che  una misurazione di glicemia uguale  o superiore  200 in qualsiasi momento della giornata  è diagnosi certa di Diabete a prescindere dal tipo ti pasto consumato,... insomma in una persona sana il classico pranzo "da matrimonio" non dovrebbe causare una glicemia superiore a 200.

Se è così, aver riscontrato 160 con un piatto di pasta al pesto - 20g di polenta e 3 noci non mi lascia ben sperare,

comunque altra cosa che non ho capito, assodato  il limite a due ore dal pasto (200), ... ma, quello che succede prima non mi deve interessare? 

Esempio se dopo un'ora raggiungo 210 e a due ore 130...va bene o i 200 non vanno MAI superati

Come si evince da queste domande sono abbastanza confuso, mi scuso per l'intervento così lungo così pensato per essere più chiaro possibile, aspetto le vostre considerazioni e vostri consigli.

Grazie Pino

Inizio della discussione - 17/02/20

Sarà diabete?

• Animatore della community
Pubblicato il

Grazie del tuo contributo @Pinogiano‍ e benvenuto sulla nostra piattaforma! Cari ambasciatori @EUREKA@giupipino@lisailcognome‍ potete aiutare il nostro membro? Vi ringrazio tanto in anticipo emoticon cuore Buona giornata emoticon occhiolino

Sarà diabete?


Pubblicato il

Ciao ,pensate che assumere un integratore a base di cannella ,cromo e zingo possa contribuire ad abbassare la glicemia oppure non sono per niente efficaci.?

Sarà diabete?

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao @Pinogiano‍ 
Da quello che posso aver capito io (sono cinque anni che combatto il diabete con fortissima determinazione, servendomi solo di DIETA e MOVIMENTO) nei tuoi valori c'è sicuramente qualcosa che non va. Il fatto che la mattina a digiuno ottieni dei valori di glicemia superiori a 110 significa che sei in uno stato di PREDIABETE. Significa che se non cambi stile di vita andrai sicuramente incontro a diabete di tipo 2 e, dato che il tuo peso è nella norma, il tuo diabete sarà particolarmente GRAVE, poichè per combatterlo non potrai diventare di certo magro come un chiodo.
Da quello che ho sperimentato continuamente in questi 5 anni che vivo SENZA PILLOLE, il diabete tipo2 dipende da una intossicazione del FEGATO.
Perciò la prima cosa che devi fare è evitare tutte le sostanze che DANNEGGIANO IL FEGATO come l'ALCOL.
EVITARE significa che devi purtroppo rinunciare non solo ai superalcolici, ma anche a BIRRA e VINO.
Solo fra molti mesi, quando avrai messo a posto il fegato e i tuoi valori di glicemia a digiuno torneranno SOTTO IL VALORE 100, potrai concederti un bicchiere di vino rosso a pasto.
Devi inoltre consumare quantità abbondanti di alimenti che disintossichino il fegato, come CARCIOFI, TARASSACO, CICORIA.
In quanto ai carboidrati devi ELIMINARE quelli presenti nei prodotti con FARINA BIANCA 00. E indirizzarti verso la farina di farro, di segale, d'orzo o di avena.
Circa lo stile di movimento tieni presente che, per quanto riguarda il diabete T2 la cosa migliore è una camminata veloce QUOTIDIANA di un'ora al giorno TUTTI i giorni. Gli altri sport falli per divertimento.
Ciao e auguri!
Giuseppe

Sarà diabete?


Pubblicato il

Ciao e grazie per i consigli di cui farò tesoro.

Per la verità mi sono già indirizzato in questa direzione, ... gli alti valori dei trigliceridi (184) mi hanno fatto pensare proprio a questo e ho eliminato completamente i latticini (formaggi stagionati/mozzarella di bufala e chi ne ha più ne metta) di cui sono golosissimo, il pane lo faccio in casa mischiando le farine (senza la 00) a partire dalla Kamut + altre farine particolari a cui aggiungo semi di zucca/girasole/lino e chia bianca ... proprio in questo momento lo sto cuocendo  e ho messo a bagno la cicoria selvatica...

Superalcolici non li consumo... il vino... un bicchiere molto raramente ma lo eliminerò del tutto e la birra siamo nell'ordine di una a settimana.

Inserirò come tu suggerisci le camminate, per ora sto facendo stepper per eliminare un pò di grasso addominale che comunque c'è.

Ma, in conclusione devo dire che i valori che mi preoccupano di più (ma magari mi sbaglio) non sono quelli a digiuno ,... dove generalmente riscontro sotto i 100 salvo rari casi (da una settimana tutti fra 84 e 94), ma quelli a 1h/2h dopo mangiato, in quelle occasioni infatti mi è capitato di registrare  valori  a ridosso di 160/170 pur avendo mangiato pochissimo rispetto alle mie abitudini.

Comunque continuerò a monitorare la situazione e più avanti vedremo che succede.

Intanto mi fa piacere condividere le foto del mio bellissimo pane ...che assaggerò appena e della cicoria in fase di lavaggio.

Ciao e grazie ancora per l'intervento.

Sarà diabete?


Pubblicato il

@Mariagiuseppa 

Ciao Mariagiuseppa,

come avrai visto affronto da poco questo problema e pertanto sono l'ultimo che può dare consigli.

In ogni caso ho cercato di documentarmi molto cercando di attingere informazioni da siti che (a mio avviso) abbiano una certa attendibilità.

Per quanto riguarda la normalizzazione della glicemia, da quel che ho capito è necessario agire sul rallentamento della trasformazione degli zuccheri introducendo fibre sotto forma di frutta/verdura e alimenti lavorati con farine integrali e prediligere le proteine rispetto ai carboidrati, purtroppo non sempre è possibile e comunque è necessario tenere conto anche di altre cose.

Assumere prodotti integrali (in alcuni casi)  ci si espone al rischio di oltrepassare i limiti giornalieri previsti per le assunzioni di fosforo (se non scelti accuratamente), la crusca ne contiene tantissimo,... che come sappiamo non è amico dei reni (e questo vale anche per le proteine), al momento un modo per integrare fibre senza correre questo rischio per quanto mi riguarda e stato quello di inserire ai pasti 5g di inulina.

Si tratta di una fibra solubile  composta da lunghe catene di fruttosio che però l'organismo non riesce a digerire in questo modo rallenta l'assorbimento degli zuccheri con conseguente normalizzazione della glicemia, è un probiotico pertanto porta con se anche altri benefici ad un costo che ritengo accettabile... ma non voglio toglierti il piacere d'informarti sull'argomento... fai le tue ricerche e vedrai che qualcosa troverai.

Avevo preso in considerazione anche i semi di Psillo che però agiscono accelerando il transito intestinale con conseguente riduzione di assorbimento di colesterolo e zuccheri.

Ti consiglio di attingere informazioni anche su queste due sostanze e valutare se  fanno al caso tuo e soprattutto se puoi assumerle.

Non metto link esterni perchè non so se è permesso farlo,... se fosse possibile fatemelo sapere e provvederò ad indicare i siti dove ho trovato le info e dove ho acquistato i prodotti.

Ciao Buona serata

Pino!

Sarà diabete?

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

@Pinogiano concordo in pieno con il commento scritto da @giupipino‍ : lascia perdere l'alcool e le merendine.

Sicuramente c'è qualcosa che non va, la tua situazione merita maggiori controlli.

Sarà diabete?

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

 Salve, @Mariagiuseppa‍  La Parola stessa "Integratori" le dice Tutto. La maggior Parte sono tutti chimici e non servono a nulla , anzi ......  A spendere denari inutili ..denari buttati.

Consiglio : Lei Potrà trovare  gli " Integratori" Naturali nel Cibo Sano e Naturale Non Industriale perchè il cibo industriale Toglie , elimina , Brucia, enzimi, proteine, vitamine ecc.ecc..

pertanto poi dovrà assumere i cosidetti " Integratori"   in parole povere  Paghiamo 2 volte Ovvero in primis paghiamo il lavoro delle grandi aziende , ditte, Grandi Colossi per togliere ed eliminare per poi Noi pagare per integrare .  Segua il Consiglio .

Per abbassare la  glicemia,  Mangi un cibo alla volta misurando " Test" prima e 2 ore dopo i pasti  , cosi facendo saprà cosa gli alza la glicemia ed eventualmente eliminare dalla Nutrizione e Non dalla Dieta , Le diete Non esistono sono solo Business e Non funzionano . esiste la Nutrizione Mirata per tutte le Patologie .

Ultimo consiglio cerchi di Nutrirsi con cibo il più possibile Crudo solo così avrà tutti gli enzimi, vitamine, proteine vivi e non Morti , bruciati, o rilasciati nell'acqua che poi butta nel  >>Lavandino<<  e nutre i topi  in modo Gratuito .

By eureka ! 

Sarà diabete?

• Animatore della community
Pubblicato il

Grazie mille cari ambasciatori emoticon cuore

Sarà diabete?


Pubblicato il

Grazie degli ottimi consigli,ora vorrei un vostro parere,so che i legumi sono consigliati come alimenti ma nel mio caso ho notato che quando li assumo la glicemia  si alza tantissimo.Vorrei sapere se succede anche ad altre persone 

Grazie.

Discussioni più commentate